1937

Il pilota americano Bob Carew lo costruì in Olanda per poi cominciare un lungo tour europeo che lo portò fino alla lontana Russia.

1939

Allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, Carew e il suo team furono costretti a lasciare la Russia abbandonando l’intero muro della morte.

Dopoguerra

I russi lo fecero proprio, lo soprannominarono Diavoli Russi (Russian Devils) e cominciarono, nel dopoguerra, un lungo tour che li portò in tutti i paesi della così detta “Cortina di ferro”.

Anni '90

Si spinsero addirittura fino a Cuba e finirono la loro carriera in Sud Africa. E’ proprio lì che venne riscoperto circa 25 anni fa e reimportato in Olanda.

Russian Devils – Il video originale del nostro Muro della Morte negli anni 1950-1959